CANAPA INDUSTRIALE

CANAPA E LE SUE PROPRIETÀ TERAPEUTICHE

La canapa è stata utilizzata già da secoli nella medicina, alimentazione, carta, materiale, nella construzione e molte altre. L’ industria della canapa è molto versatile. I cinesi la chiamavano anche elisir della immortalità. L’hanno usata per trattare diverse malattie neurologiche e fisiche.
Nei ultimi 70 anni, industria farmaceutica teneva la canapa e le sue capacità nascoste dal pubblico, però una pianta così, non deve essere tenuta nascosta. Per questo abbiamo deciso di condividere con voi questa pianta e le sue capacità miracolose che conoscevano anche in nostri antenati.

La storia di canapa

  • I cinesi la chiamavano l’elisir d’immortalità.
  • Nell’anno 140 -87 prima del christo, durante la dinastia di Han, la carta proveniva dalla canapa. La prima pubblicazione è stata fata sulla carta di canapa; The Hyakumanto Darani. L’hanno usata per curare varie malattie.
    In india veniva usata per trattare diverse malattie e patologie salutari.
  • In Egitto veniva usata per produrre corde.
  • Nel medioevo canapa era molto popolare per curare diverse malattie e problemi (alcolismo, sanguinamento uterino, migrene, paralisi, anthrax, intossicazione del sangue, incontinenza, leprosia, morso di serpente, angina… etc.)
  • In 17. secolo, durante lo sviluppo del nautismo, la canapa diventò famosa anche in Europa, soppratutto nella industria di tessile. I prodotti e oggetti con la canapa sono molto duri e resistenti al sale ed acqua.
  • Gli originali delle Costituzioni americana (1776) e francese (1791) sono scritte su carta di canapa.
  • Nel 1941, Henry Ford fu primo a fare la macchina fatta con le fibre di canapa e plastica, combustibile utilizzato era un derivato dell’olio di canapa.
  • Le prime copie della Bibbia stampata da Gutenberg furono prodotte con la carta di canapa.

 

Semi di Canapa

Semi di canapa sono richi di fibre e proteine che sono 3 volte più concentrate in confronto con semi di soya. 20-30% di semi sono un puro composito di proteine. Contengono molte sostanze benefiche e nutritive essenziali, tra cui clorofilla, magnesio, potassio, acido ascorbico, ferro, calcio, fibre e altre sostanze in forma minore. Contengono 2 tipi di proteine. Tutti e due hanno ottime proprietà benefiche per tutto il corpo. Aminoacidi aiutano al corpo a rigenerarsi, sono un ottimo supporto per il sistema immunitario. I semi contengono tanta vitamina B che contribuisce positivamente alla funzione del cervello, nervi, pelle e capelli, la vitamana E favorisce e accelerà la fertilità. I semi di canapa contengono anche acido alphalinolelico che fa un effetto positivo al sistema cardiovasculare, contengono anche i rari acidi gamalinolici che sono presenti nel latte. Tutti gli grassi presenti in semi possono essere utilizzati per curare il cancro e tumori. A causa di elevata quantità di vitamine e minerali, i semi di canapa sono considerati come super cibo, sono gli unici che contengono un ottimo rapporto tra Omega 3, Omega 6 e Omega 9.

 

Germogli (microgreens)

Le piante sono coltivate da semi ecologici. I più adatti sono locali, dopo la vendemmia, non devono essere più vecchie di 8 giorni. Considerati integratori naturali in quanto ricchissimi di sostanze nutritive! Il segreto principale di questo alimento è la loro giovinezza! Infatti trovandosi al culmine del loro ciclo biologico sono una perfetta fonte di sali minerali, come fosforo, zinco e ferro, vitamine, ed grassi insaturi.

foto: Kerim Vodnik

 

Olio CBD (resina)

Gli estratti di canapa sono stati elaborati tramite il processo di estrazione con CO2 supercritica. Il CBD esposto è un potenziale agente terapeutico per il trattamento di varie malattie o disturbi. Si può utilizzare anche come analgesico: allevia dolori, riduce spasmi muscolari e blocca la progressione dell’artrite e distrofia muscolare.

 

Foto: Tamara Vidmar

La Canapa è la Cannabis senza THC

Si tratta di varietà di canapa industriale certificate a livello europeo per il loro contenuto di THC, che non deve superare lo 0,2%. Sono coltivabili legalmente anche in Italia e la legge entrata in vigore quest’anno ha alzato il limite di THC che può essere contenuto dalle infiorescenze in campo fino allo 0,6%, specificando che nel caso in cui la percentuale di THC dovesse superare la soglia dello 0,6%, l’autorità giudiziaria può disporre il sequestro o la distruzione della coltivazione, ma anche in questo caso “è esclusa la responsabilità dell’agricoltore“.

La canapa industriale non contiene nulla o una piccola quantità di THC. Non è psicoattiva. La pianta è molto versatile è uttilizzata nella produzione di vari prodotti e come alimentare.

Olio di semi di canapa

Contiene grandi quantità di acidi grassi essenziali di tipo omega 3 e omega 6. Il rapporto tra omega 6 e omega 3 è di 3 a 1 , valore ritenuto ottimale per la nutrizione. Oltre agli acidi omega 3 e omega 6, contiene anche la vitamina E, e altri steroli. Il livello di THC è molto basso per avere effetti psicotropi . Fino ad oggi non sono noti effetti collaterali derivanti dall’assunzione di olio di semi di canapa ed è considerato sicuro GRAS dalla FDA. Sono stati riportati potenziali effetti benefici sulla salute, sia per i bambini che per gli adulti, nella prevenzione e nel trattamento delle malattie la cui base è infiammatoria. L’olio è privo di acidi e grassi buoni GLA (GLA è presente anche nel latte). L’olio di semi di canapa ha un odore e un sapore gradevole. Può essere utilizzato per condire insalata, pasta e pesce e può sostituire gli altri oli di semi.

Proteine di Canapa

Le proteine vengono ricavate dai semi dopo che questi subiscono il processo di spremitura per ottenere l’olio di canapa, il residuo solido viene macinato e dalla farina ottenuta vengono scorporate le fibre. La lavorazione è quindi molto semplice, a basse temperature senza solventi o contaminazioni varie. Questo alimento può essere assunto da tutti, senza controindicazioni.Contengono molte sostanze benefiche e nutritive essenziali, tra cui clorofilla, magnesio, potassio, acido ascorbico, ferro, calcio, fibre e altre sostanze in forma minore. Ricchissimo di omega 3 e omega 6, diventa un antinfiammatorio per eccellenza. Ultimo fattore molto importante è la presenza di tutti gli amminoacidi, compresi quelli essenziali, in un unico alimento, indispensabili per le svolgere le funzioni fisiologiche e che il corpo non è in grado di produrre da sé.

Tè alla Canapa

Il tè alla Canapa è una bevanda con un alto effetto calmante, che viene usato per scopi terapeutici perché allenta lo stress e lenisce il dolore. Dato che la sua preparazione è molto semplice alla preparazione di tè verde va considerato come un tè alle erbe. La canapa industriale è raccolta a mano ed essiccata naturalmente. Il tè alla canapa offre molti benefici per tutto il corpo, tra cui;

  • contribuisce al sisitema immunitario
  • ottimo solievo per dolori collegati con infiamazioni (reumatismo)
  • contro gonfiore
  • antiinfiammatorio e anti stress
  • alza i livelli d’energia
  • contiene antiossidanti

Instruzioni per preparare il tè:

Per 200-300 ml d’acqua calda aggiungere un cucchiao di tè alla canapa. Lasciare in infusione per 3-5 minugti. Filtrare e zuccherare a piacere. I cannabinoidi sono composti da lipidi che si sciolgono in solventi non polari, pertanto si consiglia di aggiungere latte, una goccia di olio di canapa o altre sostanze grasse. Aggiungere un cucchiao di miele e aspettare 3-5 minuti. Dà un senso di relax all’organismo – non contiene caffeina.

I NOSTRI PRODOTTI